Tutti A Bordo – No al piano Ita

1' di lettura

Riceviamo e con piacere pubblichiamo il comunicato stampa dei lavoratori e delle lavoratrici Alitalia del comitato Tutti A Bordo – No al piano Ita.

Costituito il comitato Tutti A Bordo – No al piano Ita

Comunicato stampa

Nella giornata del 24 maggio, al termine di una partecipata assemblea di lavoratori e lavoratrici Alitalia di diversi settori di terra e volo, è stato costituito un comitato trasversale che si pone l’obiettivo di respingere il progetto ITA che mette a repentaglio il futuro di migliaia di lavoratori diretti e dell’indotto, 74 anni di storia di Alitalia, la sua dimensione e composizione societaria (ridimensionamento e smantellamento), nonché il logo e il nome storico della compagnia di bandiera. Il comitato rivendica una Alitalia unica, pubblica e globale, come solo percorso per salvaguardare la piena occupazione, i livelli salariali e un bene pubblico fondamentale per la connessione e l’economia del Paese. Per raggiungere tale obiettivo il comitato pone al centro di ogni progetto la partecipazione e il protagonismo dei lavoratori, promuovendo forme di democrazia a partire dalla condivisione degli accordi che dovranno obbligatoriamente e preventivamente passare al vaglio di tutti i lavoratori e tutte le lavoratrici. Seguiranno a breve altre iniziative di confronto per coinvolgere lavoratori e lavoratrici non solo di Roma ma anche di altri scali italiani, per dire no ai licenziamenti (zero esuberi), no al ridimensionamento, no allo smantellamento di Alitalia – No al piano Ita.

Roma 24/05/2021

Tutti A Bordo – No al piano Ita

email: no-ita@libero.it

Comunicato stampa costituzione comitato

Manifesto Costitutivo