Sosteniamo l’esempio virtuoso dei compagni RSA Fiom Ferrari: libere elezioni, libere candidature, libera scelta, contro tutti gli accordi che negano ai lavoratori la libertà di scegliere i loro rappresentanti!




Il Fronte di Lotta No Austerity esprime solidarietà e offre sostegno ai compagni RSA Fiom Ferrari e di tutto il gruppo FCA che lottano per partecipare al voto sulla rappresentanza al pari delle altre organizzazioni firmatarie del CCSL, lasciando che siano i lavoratori, sulla base di un confronto democratico, a scegliere chi debba rappresentarli.
Queste regole liberticide, al pari del Testo unico sulla rappresentanza firmato da Confindustria e  dalle burocrazie di CGIL, CISL e UIL, che circoscrivono i sindacati e le loro funzioni nei ristretti perimetri concessi dai padroni, sono un attacco irricevibile che respingiamo al mittente!
Facciamo appello a tutte le lavoratrici e ai lavoratori di Ferrari Auto e delle fabbriche FCA a rivendicare il loro diritto di scelta dei propri rappresentanti.
 
In tutta italia migliaia di operai sono stati esclusi dalle elezioni per il rinnovo delle rappresentanze sindacali.

UNIAMO LE FORZE E RESPINGIAMO TUTTE LE REGOLE CHE PRIVANO I LAVORATORI DI UNA RAPPRESENTANZA LIBERAMENTE SCELTA DA LORO!

NON ESISTE RAPPRESENTANZA SENZA LIBERTÀ DI SCELTA!
 
 
28 marzo 2018, Fronte di Lotta no Austerity


Articolo tratto da: Fronte di Lotta NO AUSTERITY - http://www.frontedilottanoausterity.org/
URL di riferimento: http://www.frontedilottanoausterity.org/index.php?mod=none_News&action=viewnews&news=top_1522260174