Basta repressione! Giù le mani dai lavoratori della sanità!




BASTA REPRESSIONE!!!
 
Inviamo piena solidarietà alle compagne e ai compagni dei coordinamenti di lotta della sanità romana che, con coraggio e tenacia, continuano il loro percorso di rivendicazioni per una sanità pubblica e gratuita e per il miglioramento delle condizioni lavorative delle lavoratrici e dei lavoratori, nonostante non plachi la dura repressione da parte delle dirigenze sanitarie con atti intimidatori come provvedimenti disciplinari, sospensioni e minacce di licenziamento. Dopo le sospensioni per 4 mesi di 2 lavoratori del coordinamento dell’ospedale Spallanzani, ora tocca ai lavoratori del coordinamento del Policlinico “colpevoli” di avere denunciato le disastrose condizioni in cui versano sia i pazienti che i lavoratori all’interno dell’ospedale. Come Fronte di Lotta No Austerity sosteniamo appieno la lotta delle lavoratrici e dei lavoratori dei coordinamenti romani, una lotta per una sanità pubblica, gratuita a cui tutti possano accedere nel rispetto dei diritti e della dignità dei pazienti e dei lavoratori.
Di seguito alleghiamo la locandina del coordinamento cittadino sanità dove potete trovare gli appuntamenti a sostegno dei compagni sanzionati.                                  


Articolo tratto da: Fronte di Lotta NO AUSTERITY - http://www.frontedilottanoausterity.org/
URL di riferimento: http://www.frontedilottanoausterity.org/index.php?mod=none_News&action=viewnews&news=top_1521538330