MASSIMA SOLIDARIETA’ A LAURA SOLIMENE: SAPPIAMO CHI E’ STATO!




La sera del 24 gennaio si è verificato un fatto gravissimo di intimidazione nei confronti di Laura Solimene, attivista Cub della Rovagnati di Villasanta (MB): la sua automobile è stata bruciata.

Non ci sembra casuale che questo avvenga proprio nel corso di una dura lotta alla Rovagnati: un gruppo di lavoratori, organizzati col sindacato Cub, è in mobilitazione contro la cooperativa presso cui lavorano che impone loro un inquadramento contrattuale che non corrisponde alle prestazioni da loro effettivamente svolte.

Sono lavoratori che lavorano da molti anni per la Rovagnati (azienda che vanta fatturati milionari) e che, a causa di un contratto che non corrisponde alle loro effettive mansioni, percepiscono un salario inferiore a quello che spetterebbe loro.

Il Fronte di Lotta No Austerity esprime massima solidarietà a Laura: ripudiamo con sdegno questi vili atti intimidatori  che non fermeranno una lotta sacrosanta che come primo obiettivo quello di restituire un briciolo di dignità alle lavoratrici e ai lavoratori della Rovagnati. La lotta continuerà con ancora più determinazione! 

Fronte di Lotta No Austerity



Articolo tratto da: Fronte di Lotta NO AUSTERITY - http://www.frontedilottanoausterity.org/
URL di riferimento: http://www.frontedilottanoausterity.org/index.php?mod=none_News&action=viewnews&news=1548436321