OPERAI FCA DI POMIGLIANO: LA LORO LOTTA È LA LOTTA DI TUTTI NOI




In data 6 giugno 2018, la Corte di Cassazione ha annullato il reintegro al lavoro degli operai FCA di Pomigliano precedentemente disposto dalla Corte d'appello di Napoli. 
Da una parte ci sono cinque operai che mettono in scena con un manichino una protesta in seguito al suicidio di un'operaia (loro collega) in cassaintegrazione; una protesta - è bene ribadirlo - che in uno Stato che si autodefinisce "democratico" e "di diritto" dovrebbe essere un legittimo atto di libertà d'espressione. 
Dall'altra parte c'è una delle più importanti e potenti industrie automobilistiche a livello mondiale che con una reazione stizzita e sproporzionata licenzia i cinque operai. 
La suprema Corte di Cassazione, con questa vergognosa sentenza, ha dato dimostrazione che la giustizia è giusta solo per i poteri forti e che gli operai possono solo godere dei cosiddetti "diritti costituzionali" allorquando questi non infastidiscano il padrone di turno. 
Un atto gravissimo che oltre a gettare nella disperazione cinque famiglie consolida l'orientamento antioperaio nelle aule di "giustizia". Una sentenza che si colloca nel contesto del più massiccio attacco al diritto di sciopero della storia repubblicana, dove la legge 146 nel pubblico impiego e nei cosiddetti servizi essenziali, le "clausole di raffreddamento" previste dal Testo unico di rappresentanza e le tregue sindacali inserite nei CCNL di categoria che regolano l'intero settore privato, hanno privato i lavoratori del loro principale strumento di lotta.
Il Fronte di Lotta No Austerity si stringe al fianco degli operai licenziati. La loro lotta è la lotta di tutta la classe operaia contro la repressione nei luoghi di lavoro e per la libertà di sciopero e di dissenso.
Di fronte ai nefasti risultati della concertazione è necessario rilanciare con forza il conflitto sociale nelle fabbriche e in tutti i luoghi di lavoro!
 
Fronte di Lotta No Austerity


Articolo tratto da: Fronte di Lotta NO AUSTERITY - http://www.frontedilottanoausterity.org/
URL di riferimento: http://www.frontedilottanoausterity.org/index.php?mod=none_News&action=viewnews&news=1528361094