Napoli: per i disoccupati solo repressione




Il Fronte di Lotta No Austerity esprime solidarietà alla lotta dei disoccupati napoletani organizzati nel movimento 7 novembre, che stanno subendo una dura repressione, insieme a molti attivisti solidali con la loro lotta (tra cui gli attivisti del laboratorio Iskra).
I dati della disoccupazione, al di là della propaganda del governo che si inventa una presunta crescita dell'occupazione, sono allarmanti, con percentuali altissime proprio al Sud. Nel caso delle lotte dei disoccupati napoletani, come sempre nessuna risposta è arrivata dalle istituzioni: né dalla giunta De Magistris né dalla Regione Campania guidata da Vincenzo De Luca. I disoccupati napoletani non ne possono più di chiacchiere e promesse disattese.
Mentre il governo regala miliardi di euro a banche e imprese, nessuna risposta viene data a chi chiede un lavoro dignitoso, se non la solita vergognosa repressione.
Il Fronte di Lotta No Austerity è al fianco dei disoccupati e delle disoccupate che lottano per un'esistenza dignitosa! No alla repressione delle lotte!


Articolo tratto da: Fronte di Lotta NO AUSTERITY - http://www.frontedilottanoausterity.org/
URL di riferimento: http://www.frontedilottanoausterity.org/index.php?mod=none_News&action=viewnews&news=1510675965