Firenze: vergognoso attacco squadristico all'emergenza abitativa




Stamani a Firenze è andata in scena , a nemmeno un mese di distanza dalla precoce scomparsa di Lorenzo Bargellini, che del movimento di lotta per la casa è stato una delle anime più combattive , l'ennesima dimostrazione di protervia delle forze del "disordine" sotto diretto impulso di una amministrazione cittadina tra le più intolleranti ed incompetenti , che hanno zelantemente provveduto a sgomberare un palazzo abitato da una cinquantina di rifugiati somali e un altro locale dove aveva sede il movimento di lotta per la casa , militarizzando un intero quartiere , e usando violenza persino verso passanti e solidali. 
Tutto ciò si inquadra in quelle politiche cosiddette "securitarie" , che con la sicurezza non hanno niente a che fare , di intolleranza e fascistizzazione della società già in atto da diverso tempo. Invece di cercare di risolvere l'emergenza abitativa provocata dalle leggi del profitto e dalle speculazioni capitaliste , si continua a muovere guerra agli "ultimi" .
Il Fronte di Lotta No Austerity esprime tutta la sua più incondizionata solidarietà al Movimento di Lotta per la casa fiorentino e alle famiglie sgomberate , auspicando al contempo una risposta unitaria di tutti coloro che si oppongono alle attuali derive di questo sistema fondato sul profitto e sulla prevaricazione.
 
LA CASA E' UN DIRITTO
CHI TOCCA UNO , TOCCA TUTTI
IL CAPITALISMO E' BARBARIE!
 
FRONTE DI LOTTA NO AUSTERITY 
www.frontedilottanoausterity.org



Articolo tratto da: Fronte di Lotta NO AUSTERITY - http://www.frontedilottanoausterity.org/
URL di riferimento: http://www.frontedilottanoausterity.org/index.php?mod=none_News&action=viewnews&news=1499894198