15 dicembre, Firenze, presidio anti sgomberi sotto la prefettura

ADESSO BASTA!

Il 1° Settembre con una circolare, il ministro degli interni Salvini ,dà direttive per un giro di vite repressivo contro le occupazioni abitative, identificando nelle occupazioni di stabili pubblici e privati uno dei principali problemi delle nostre città, guardandosi bene dal menzionare i reali problemi che ne sono la causa,i salari da fame,affitti e mutui insostenibili,disoccupazione e precarietà.

Penalizzando chi cerca di risolvere l’emergenza abitativa.Un vero e proprio attacco a chi cerca soluzioni in immobili pubblici o privati lasciati nell’ abbandono. Volumi e metri quadri svenduti o regalarti a grandi speculatori,sempre a favore della proprietà privata dell’ accumulo capitalistico di banche,assicurazioni e della chiesa.

Basta speculare su un diritto che è di tutti.Nella circolare si invita ad agire con tempestività non tenendo conto in prima istanza delle problematiche delle famiglie ma valutandone le fragilità soltanto a sgombero avvenuto, facendo svolgere agli assistenti sociali un ruolo che eticamente non dovrebbe appartenergli ,quello del poliziotto.

Adesso basta! Fermiamo gli sfratti e gli sgomberi ,in questa città al collasso c’è bisogno di una tregua. Basta sgomberi degli stabili occupati ,dei centri sociali di aggregazione autogestiti.

SABATO 15 DICEMBRE ORE 15:00 SOTTO LA PREFETTURA.

Movimento di lotta per la casa di Firenze.
Aderiscono il Fronte di Lotta No Austerity di Firenze
Rifondazione Comunista.
Cub Firenze
Asia ( Usb)
Fondo comunista/Rovo